Tutti vogliono una cabina armadi: ecco come realizzarla!

Tutti vogliono una cabina armadi: ecco come realizzarla!

Il sogno di ogni donna – ma anche degli uomini – è avere una cabina armadio: un luogo esclusivo che contenga vestiti e accessori, per alzarsi alla mattina ed essere felici di scegliere cosa indossare. 

Sì, effettivamente le cabine armadio sono il plus di ogni ristrutturazione, il desiderio nascosto di molte donne: in tante ci ricordiamo dei sospiri davanti alla tv guardando la mitica Sara Jessica Parker in Sex in the city, nel ruolo di Carrie e il suo guardaroba non propriamente ordinato ma stracolmo di vestiti meravigliosi e super glam. Ma rassicuratevi, realizzare il sogno di avere un guardaroba non è impossibile!

Carrie di Sex & the city e il suo mitico guardaroba

Una porzione della stanza

Per realizzare la cabina armadio è sufficiente uno spazio di 2 metri quadrati, adattando lo spazio alle proprie esigenze. Un'ottima soluzione e del tutto funzionale è quella di realizzare il guardaroba con una una parete dietro al letto: in qu3sto modo non solo ricaverete lo spazio adatto, ma farete scomparire dalla vostra vista tutto ciò che ha a che fare con vestiti e vestiario. Potete attrezzare la parte al meglio, anche a seconda della profondità che potrete disporre. Alternativamente, se non avete una stanza da letto lunga almeno 4 metri, potete dedicare al guardaroba un angolo della stanza, che misuri 150 cm x 150 cm

Cabina armadi ZemmaCabina armadi Zemma

 

Cabina armadi Zemma

I corridoi

Se la camera da letto è piccola o volte avere più di un guardaroba in casa, potete valutare di realizzarlo nel corridoio, realizzando una parete attrezzata a scomparsa. In questo caso vi consigliamo di studiate molto bene l’illuminazione – vista la natura tendenzialmente buia dei corridoi – per vedere bene i colori dei vostri vestiti e rimirarvi con soddisfazione allo specchio.

 

Una vera cabina armadio

Una stanza interamente dedicata al guardaroba è il sogno di ogni donna. Quest’angolo di evasione con scarpette e borsette a perdita d’occhio, tipico delle case di lusso, con qualche piccolo accorgimento, potrete averlo anche voi. Per esempio se riusciste a trovare una nuova sistemazione agli attrezzi per la pulizia, potrete impossessarvi dello sgabuzzino. Per guadagnare più spazio dotatelo di porta scorrevole o in alternativa delle ante pieghevoli che occupano molto meno spazio della porta tradizionale. Per arredare la cabina armadio scegliete delle soluzioni componibili con i ripiani a vista. Per chi invece dispone di una stanza in più da poter dedicare al proprio guardaroba, ci si può letteralmente sbizzarrire! 

Con finestra? Due accortezze:)

I fortunati che possiedono una cabina armadio con finestra avranno il privilegio di avere un ambiente sempre ben illuminato ma al tempo stesso dovranno pensare anche a come proteggere i capi dall’esposizione solare. Il sole è nemico dei capi scuri e colorati. Quindi vi consigliamo di installare serramenti dotati di speciali vetrocamere in grado di riflettere o assorbire i raggi solari che, al tempo stesso, eviteranno il surriscaldamento dell’ambiente. Per proteggere i capi preziosi e particolari potete inoltre installare sopra la finestra, una pratica tenda a rullo da abbassare nelle ore di massima esposizione.

Ante battenti e scorrevoli, a specchio o di design

 

Come organizzare il guardaroba

L'ordine aiuta e il metodo è fondamentale. Ma la cosa che conta di più è sapere come vi vestite e quali sono le vostre esigenze nel quotidiano, ad esempio: tante camicie? Appenderia! Tante T-shirt? Cassetti! In ogni caso, i vani indispensabili in un guardaroba sono:

– 1 vano alto 140-160 cm per appendere cappotti e vestiti
– 2 vani alti 110/120 cm: uno per gonne e pantaloni e l’altro per camicie e giacche
– da 4 a 6 ripiani alti 30 cm o cassetti alti da 25 a 30 cm per maglioncini, magliette e top
– 2 cassetti di 20 cm per l’intimo e i calzini
– 2 cassetti per gli accessori (cinture, foulard e occhiali da sole)
– 1 scarpiera con ripiani inclinati oppure un ripiano alto per riporre le scarpe chiuse nelle scatole

La regola di base è di non accumulare gli abiti che non indossate più. Farete felice qualcun altro regalando gli indumenti che non usate e voi guadagnerete spazio vitale per riporre i nuovi acquisti dell’ultimo shopping! 

Un consiglio utile: identificate una zona “deposito”

Con una cabina armadio è possibile utilizzare una stessa stanza per gli abiti di tutto l’anno, senza dover impacchettare il tutto durante il cambio stagione. Definite una zona dove “immagazzinare” tutti i capi della stagione precedente e racchiudeteli in apposite scatole e custodie.

Tutte le immagini utilizzate in questo articolo sono di ZEMMA, nostro marchio selezionato per realizzare il guardaroba dei vostri sogni!