Come scegliere la nuova cameretta per i bambini che diventano grandi? 3 consigli utili

armadio, cameretta, scrivania -

Come scegliere la nuova cameretta per i bambini che diventano grandi? 3 consigli utili

I bambini arrivano in un attimo e poi, incredibile, crescono alla velocità della luce: come stargli dietro e soddisfare le loro esigenza? Sicuramente la cameretta rappresenta uno dei temi più importanti per la loro (e nostra) vita quotidiana. Ecco alcuni spunti sulle considerazioni da fare per progettare la nuova cameretta dei vostri figli.

Golf di Colombini ® camerette

Come scegliere la cameretta? Come progettare quella giusta? 

1. Lo spazio contenitivo: un must

Nella camera dei bambini c’è di tutto: vestiti, giochi, cambio lenzuola con tanto di piumoni e coperte, libri, peluche (che sono una categoria poiché di solido stanno “a vista”in giro per la camera!) e poi l’attrezzatura sportiva per nuoto, danza, calcio – o chissà quale altro sport – strumenti musicali, pennelli, colori, galosce, ciabatte, travestimenti… Ogni cameretta ha la sua personalità e come tale va rispettata.

  • Sicuramente per ottimizzare lo spazio, scegliere un letto contenitivo è un’ottima soluzione per recuperare posto dove mettere coperte e piumoni nel cambio stagione e qualche giacca a vento;
  • Se la camera ve lo consente, anche scegliere un armadio angolare vi permetterà di sfruttare al meglio la profondità e stivare più “cose” al suo interno – tanto lo spazio non basta mai, lo sappiamo!
  • E che dire dello spazio per lo studio? Fondamentale!
  • Una scrivania ben organizzata garantisce un approccio migliore per lo svolgimento dei compiti e la concentrazione nello studio, per cui è uno dei 3 Must sulla scelta degli arredi per la cameretta.
  • Idem le librerie e le mensole non devono mancare: sono fondamentali per riporre tutte le storie e le fantasie del loro (e del vostro) immaginario, perché porteranno libri, album, foto, dischi e tutti i souvenir dei vostri viaggi e della gite della domenica.
  • In questo caso siamo felici di proporvi una possibile soluzione che mette insieme libreria, mensole e spazi contenutivi: è Cubolotto della linea GOLF di Colombini®, un accessorio modulare prodotto in Italia, fornito in tantissimi colori e che vi consentirà di personalizzare al meglio il vostro spazio e il vostro stile.

    Perché non coinvolgere anche i figli nella scelta del loro letto? È una mossa strategica, per farli sentire protagonisti (e responsabili) e per adattare il loro gusto al vostro.

     

    2. Il letto, il fulcro di tutto!

    A castello, a ponte, a missile, a macchina, singolo, doppio o tondo. Per uno, due o tre figli. Con o senza il letto per gli ospiti. Il letto deve essere accogliente, rassicurante, ma anche eclettico: può trasformarsi in divano, in plancia di gioco, in capanna dei segreti durante i pigiama party. Quindi va scelto secondo le proprie abitudini e in accordo con i gusti di chi lo userà. Anche il materasso è un argomento nell’argomento, ma varrà la pena di approfondire gli aspetti tecnici in quest'altro articolo: il tuo materasso ideale qual è?

    • Se scegliete il letto a castello, ricordate che ci sono diverse opportunità, non solo la soluzione classica che li vede uno supra l’altro in linea: anzi disponendoli a quadro e/o sovrapposti creerete degli ambienti inaspettati e caratteristici per la cameretta!
    • I letti oggi sono progettati per accogliere spazio e varie funzioni, non solo per dormire e sedersi: prendete bene in considerazione se preferite avere dei cassetti porta-giochi e quant’altro sotto il materasso o se volete ottimizzare la scala che porta al letto superiore quale mobiletto multifunzione;
    • C’è anche chi vorrebbe già dai 10 anni un letto a una piazza e mezza: ci sta? È fattibile? Perché non provarci? In fondo, la comodità vince su tutto!

    3. Sicurezza e materiali: esigenze specifiche

    Ovviamente, i bambini sono teneri, vivaci, simpatici, capricciosi – ma certamente non sono propriamente delicati! Cercate di scegliere dei materiali per i mobili della cameretta che non si righino o sciupino “con lo sguardo”: i vostri figli apriranno mille volte le ante degli armadi, sbatteranno i cassetti, salteranno sui letti e… chissà cos’altro in vostra assenza! Quindi una chiave vincente sulla scelta dei materiali è quella di individuare supporti robusti, sia nella fattura che nella finitura.

    • Una delle soluzioni migliori sono i laminati, adatti all’uso anche dei più piccoli e facili da pulire. Molte aziende italiane producono questi materiali salvaguardando l’ambiente, la sicurezza e la salute delle persone: quando scegli considera anche questi aspetti.
    • Inoltre la sicurezza è un’altro di quei fattori determinanti: il consiglio più semplice è quello di evitare gli spigoli vivi, che sono potenzialmente pericolosi – così come le cerniere e le chiusure: meglio optare per quelle ammortizzate, così da evitare traumi ai vostri figli e ai vostri mobili!

     

    4. I colori: che tipo di stanza vuoi?

    I colori della stanza da letto sono importanti per noi e ancor di più lo sono per la cameretta dei nostri figli: al di là del gusto personale, ci non delle regole che si possono seguire, a seconda delle aspettative che si hanno. Ad esempio per conciliare il sono andrebbero evitatati il rosso e i colori accesi, mentre sono preferibili il verde e l’azzurro, in qualità di colori “rilassanti” – ma devono piacere.

    • Una chance sicura sono invece i colori tenui e le tinte pastello: beige, greyge, gallino, avorio. Anche il color “legno naturale” può avere un effetto neutro, ma certamente dipende dallo stile che avete/volete mantenere in casa. Di sicuro il consiglio è di colorare la stanza con i colori che vi piacciono, ma fatelo attraverso la scelta degli accessori e dei complementi;
    • Una cameretta “neutra” (ad es. bianca), si accenderà dei mille colori che sceglierete insieme ai vostri figli per il copriletto, i cuscini, il tappeto o l’abat-jour – senza vincolarvi a vita e soprattuto in virtù del fatto che i vostri figli cambieranno gusti!

    È bello progettare insieme l’ambiente della stanza e sarà ancora più bello vedere come verrà personalizzata e vissuta giorno per giorno!

    Se pensi a un rinnovo della camera per i figli che crescono, non esitare a contattarci! Abbiamo moltissime soluzioni, per tutte le esigenze. 

     

     

     


    x