Aria di primavera! Godersi il giardino e il terrazzo – e il balcone!

Aria di primavera! Godersi il giardino e il terrazzo – e il balcone!

Torna la bella stagione e torna la voglia di stare fuori.

Con il sole primaverile e la luce che dura più a lungo, tutto è più bello e, che siano spazi ampi o risicati, la voglia di stare all'aperto è tanta. Si torna a sistemare il giardino, chi ha il pollice verde urbano rimette mano ai vasi e cerca di organizzare le fioriture: si invitano più volentieri gli amici, si organizzano aperitivi e avere un bello spazio organizzato per godersi il tramonto o le stelle è da ottimi padroni di casa.

Come rinnovare gli spazi esterni? È semplice, è tutta una questione di gusto!

Primavera in giardino

C'è chi sogna di essere sempre al caldo, per cui arreda l'esterno come se fosse ai Caraibi, in Grecia o a Bali. Gli stili cambiano, ma la regola è sempre la stessa: il relax, la comodità, il comfort di poter stare liberi, a piedi scalzi, seduti in panciolle a non fare nulla.

Grezzo & natural
Riflettori puntati sul legno, il più possibile grezzo. Come riporta bene questo articolo di approfondimento su Houzz, "alla Helsinki Design Week di quest’anno (6-16 settembre 2018) gli arredi in legno non rifinito, sia quelli pesanti e robusti che i modelli più leggeri e ariosi, hanno rubato la scena a ogni altro oggetto in esposizione." E via andare! Non solo più pallet recuperati e restituiti alla loro dignità come sedute lounge o giardini verticali, ma veri e propri oggetti di wood-desgin, come possiamo evincere sul sito dei designer nordici Studio Ville Auvinen.

Ma senza esagerare e tralasciando il linguaggio della ricerca contemporanea, possiamo trovare molti oggetti in vero legno con una teoria della costruzione più classica (per non dire banale) ma certamente robusta e funzionale per trascorrere l'estate in giardino o in terrazza. 

Infatti, un cruccio che spesso abbiamo è: come faccio a trovare una poltrona da giardino che sia al tempo stesso comoda ma che non si rovini con un temporale estivo?

Sicuramente avere il lusso di avere un "fuori" richiede un po' di attenzione e dedizione: ritirare i tessuti o ricoverarli alla sera, se minaccia pioggia, è un rito obbligatorio per mantenere nel tempo gli arredi da esterno della nostra casa.

relax in giardino

Tech e geometrico

In uno spazio esterno contraddistinto da un design moderno, non devono mancare linee ben definite, geometrie controllate e rigorose, spazi che fondono sobrietà e un certo aspetto futuristico – magari atraverso un'impianto di illuminazione posizionato per valorizzare le linee e gli arredi.Terrazza estiva

 


x